Cambiano le regole sull'abbigliamento tecnico

Guidi con le infradito???

Moderatori: k3pp0, Zuzz, fast3r

CountZero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3593
Iscritto il: giovedì 20 luglio 2006, 16:36
Moto: Honda Hornet 600
Località: Pisa

Cambiano le regole sull'abbigliamento tecnico

Messaggioda CountZero » lunedì 15 febbraio 2010, 10:41

Cambiano le regole sull'abbigliamento tecnico

Curioso di sapere cosa ne pensate e sicuro che comunque vi interessa sapere, lascio a voi l'onere di commentare...

Emendamenti di Commissione relativi al DDL n.1720
http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=ListEmendc&leg=16&id=34060
(da approvare)

[..]
Sostituire i commi 1 e 2 con il seguente:

«1. L'articolo 171 del Codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, è sostituito dal seguente:

''Art. 171 - (Dotazione di sicurezza per la conduzione di veicoli a due ruote) – 1. Durante la marcia, ai conducenti, e agli eventuali passeggeri, di ciclomotori e motoveicoli è fatto obbligo di indossare indumenti e di tenere regolarmente allacciato un casco protettivo di tipo omologato, in conformità con i regolamenti emanati dall'ufficio europeo per le Nazioni Unite - Commissione economica per l'Europa e con la normativa comunitaria.

2. Ai fini di cui al comma 1:
a) per i veicoli fino a 11 Kw è obbligatorio l'utilizzo del casco intergrale;
b) per i veicoli da 11 Kw a 25 Kw è obbligatorio l'utilizzo di un casco integrale, di guanti per la protezione delle mani, e di giacca tecnica con protezioni per spalle e gomiti;
c) per i veicoli da 25 Kw a 52 Kw è obbligatorio l'utilizzo di un casco integrale, di guanti per la protezione delle mani, e di giacca tecnica con paraschiena integrale e con protezioni per spalle e gomiti;
d) per i veicoli oltre 52 kw è obbligatorio l'utilizzo di un casco integrale, di guanti per la protezione delle mani e di una tuta tecnica o di una giacca tecnica con paraschiena integrale e con protezioni per spalle e gomiti e di pantaloni tecnici con protezioni per fianchi e ginocchia.

3. Sono esenti dagli obblighi di cui al comma 2, i conducenti e i passeggeri:
a) di ciclomotori e motoveicoli a tre o quattro ruote dotati di carrozzeria chiusa;
b) di ciclomotori e motoveicoli a due o a tre ruote dotati di cellula di sicurezza a prova di crash, nonché di sistemi di ritenuta e di dispositivi atti a garantire l'utilizzo del veicolo in condizioni di sicurezza, secondo le disposizioni del regolamento.

4. Chiunque viola le disposizioni di cui ai commi 1 e 2 è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 74 a euro 299. Quando il mancato uso degli indumenti e del casco riguarda un minore trasportato, della violazione risponde il conducente.

5. Chiunque importa o produce per la commercializzazione sul territorio nazionale e chi commercializza indumenti e caschi protettivi per motocicli, motocarrozzette o ciclomotori di tipo non omologato è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 779 a euro 3.119.

6. Gli indumenti e i caschi di cui al comma 5, ancorché utilizzati, sono soggetti al sequestro ed alla relativa confisca, ai sensi delle norme di cui al capo I, sezione II, del titolo VI».
"com'e' andare in moto?"
"e' pericoloso, sempre. E' veloce, se vuoi. Ma come ricompensa ogni volta c'e' la liberta', se ne sei capace" G. Faletti
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
7 Nov 2010 - NYC Marathon - http://www.ingnycmarathon.org/

Avatar utente
Muffy
Spiattellagomme
Spiattellagomme
Messaggi: 261
Iscritto il: giovedì 4 maggio 2006, 17:54
Moto: Honda Hornet 900 Nera
Località: Rho

Re: Cambiano le regole sull'abbigliamento tecnico

Messaggioda Muffy » lunedì 15 febbraio 2010, 11:07

la vedo grigia... a pensare a tutti i miei amici che inseguono il "mito Americano" con i loro caschetti... :matto:
le mie passioni
Immagine

Avatar utente
Dr.Manetta
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12126
Iscritto il: venerdì 14 aprile 2006, 11:17
Moto: Honda Hornet 600 Scacchi Gialli
Località: Pottopoli (a sud di Gnoccolandia)
Contatta:

Re: Cambiano le regole sull'abbigliamento tecnico

Messaggioda Dr.Manetta » lunedì 15 febbraio 2010, 12:06

Se passa la legge spariranno i caschi jet (se ho capito bene). Non potremmo più vedere nemmeno le fichette in minigonna portate dietro ai milloni... anche se, (leggendola così) sembra che le fichette, con la tuta obbligatoria, possano indossare i sandalini con il tacco a spillo :matto:

Avatar utente
aleilbiondo
Polso Socievole
Polso Socievole
Messaggi: 1435
Iscritto il: sabato 15 aprile 2006, 17:28
Moto: CBR 600 RR
Località: risaie lodigiane
Contatta:

Re: Cambiano le regole sull'abbigliamento tecnico

Messaggioda aleilbiondo » lunedì 15 febbraio 2010, 15:01

Tutti in tuta quindi! :clap:
In effetti mancano giusto gli stivali! :shock:
Vedo però che,in caso di infrazione,in quanto ad incularti qualcosa non si fanno mancare prorpio niente...
Mi sembra giusto,visto che si impadroniscono della tua moto non vedo perchè non prenderti pure gli indumenti che hai addosso,non vorrei mai li multassero!
Ma nel caso...che si torna a casa ignudi? :dehehiou:
Immagine

"L'ambizione è l'ultimo rifugio del fallito".
O.Wilde

CountZero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3593
Iscritto il: giovedì 20 luglio 2006, 16:36
Moto: Honda Hornet 600
Località: Pisa

Re: Cambiano le regole sull'abbigliamento tecnico

Messaggioda CountZero » lunedì 15 febbraio 2010, 15:07

ma vogliamo parlare di questo:
5. Chiunque importa o produce per la commercializzazione sul territorio nazionale e chi commercializza indumenti e caschi protettivi per motocicli, motocarrozzette o ciclomotori di tipo non omologato è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 779 a euro 3.119.

Fatemi capire, io produco o importo capi non conformi alle nostre normative, quindi guadagno soldi mettendo a rischio la vita di altre persone e mi puniscono con una semplice sanzione amministrativa da 3000 euro ?
Cioe' poco piu' di quando dovrebbe spendere chiunque abbia una moto con piu' di 52Kw per vestirsi a norma :senza_speranza:
"com'e' andare in moto?"
"e' pericoloso, sempre. E' veloce, se vuoi. Ma come ricompensa ogni volta c'e' la liberta', se ne sei capace" G. Faletti
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
7 Nov 2010 - NYC Marathon - http://www.ingnycmarathon.org/

Avatar utente
Dr.Manetta
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12126
Iscritto il: venerdì 14 aprile 2006, 11:17
Moto: Honda Hornet 600 Scacchi Gialli
Località: Pottopoli (a sud di Gnoccolandia)
Contatta:

Re: Cambiano le regole sull'abbigliamento tecnico

Messaggioda Dr.Manetta » lunedì 15 febbraio 2010, 17:59

CountZero ha scritto: io produco o importo capi non conformi alle nostre normative... e mi puniscono con una semplice sanzione amministrativa da 3000 euro ? Cioe' poco piu' di quando dovrebbe spendere chiunque abbia una moto con piu' di 52Kw per vestirsi a norma...

Certo! Perché la legge è uguale per tutti :rotfl:

The Mateo
Motociclista da bar
Motociclista da bar
Messaggi: 316
Iscritto il: venerdì 24 agosto 2007, 15:02
Moto: Gsx-r 750 k7
Località: Prov Ra
Contatta:

Re: Cambiano le regole sull'abbigliamento tecnico

Messaggioda The Mateo » lunedì 15 febbraio 2010, 19:02

i caschi jet è anche giusto che spariscano perchè per me non contano proprio nulla se nn per gli insetti....
Immagine

Avatar utente
rallysta
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 11302
Iscritto il: giovedì 13 aprile 2006, 12:13
Moto: Tuono
Località: Bologna
Contatta:

Re: Cambiano le regole sull'abbigliamento tecnico

Messaggioda rallysta » martedì 16 febbraio 2010, 20:39

L'idea è buona, ma ci sono delle restrizioni un po' impossibili da applicare secondo me...
Sò che non è il massimo ma se devo andare al lavoro in moto mi metto i jeans, non dei pantaloni tecnici con protezioni per fianchi e ginocchia.

;)
:rallysta: Dove passo io... Non cresce più l'erba! :ossom:

Avatar utente
fast3r
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 7132
Iscritto il: venerdì 14 aprile 2006, 13:25
Moto: Honda CBR 600 RR
Località: Cork, Irlanda
Contatta:

Re: Cambiano le regole sull'abbigliamento tecnico

Messaggioda fast3r » mercoledì 17 febbraio 2010, 0:31

Ben venga l'intenzione, ma come al solito la buona idea è stata trasformata in delle imposizioni così assurde che nessuno mai le farà rispettare veramente!!!

Sono pienamente d'accordo sul casco integrale per tutti, ma la parte relativa all'abbigliamento... mah... non vorrei fosse l'ennesimo modo di spillare soldi al motociclista che al posto del "pantaloni con protezioni" usa un paio di jeans in città :porca:
Per la stessa ragione del viaggio, viaggiare... (Fabrizio De Andrè)

Nel frattempo in Irlanda... :senza_speranza:
Immagine

Avatar utente
Muffy
Spiattellagomme
Spiattellagomme
Messaggi: 261
Iscritto il: giovedì 4 maggio 2006, 17:54
Moto: Honda Hornet 900 Nera
Località: Rho

Re: Cambiano le regole sull'abbigliamento tecnico

Messaggioda Muffy » mercoledì 17 febbraio 2010, 9:24

rallysta ha scritto:L'idea è buona, ma ci sono delle restrizioni un po' impossibili da applicare secondo me...
Sò che non è il massimo ma se devo andare al lavoro in moto mi metto i jeans, non dei pantaloni tecnici con protezioni per fianchi e ginocchia.

;)


...tuta in pelle per andare al lavoro!
...così quando sei arrivato, sgasatina e via che anche oggi non si lavora!!! :rido: :rido:
le mie passioni
Immagine

Avatar utente
Muffy
Spiattellagomme
Spiattellagomme
Messaggi: 261
Iscritto il: giovedì 4 maggio 2006, 17:54
Moto: Honda Hornet 900 Nera
Località: Rho

Re: Cambiano le regole sull'abbigliamento tecnico

Messaggioda Muffy » mercoledì 17 febbraio 2010, 9:24

:rido:
le mie passioni
Immagine

CountZero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3593
Iscritto il: giovedì 20 luglio 2006, 16:36
Moto: Honda Hornet 600
Località: Pisa

Re: Cambiano le regole sull'abbigliamento tecnico

Messaggioda CountZero » mercoledì 17 febbraio 2010, 10:21

quoto Rally e Fast3r, l'intenzione e' buona, ma purtroppo secondo me si sono lasciati prendere al mano introducendo norme un po' troppo restrittive, ben venga il casco integrale per tutti, ma la tuta per andare a lavoro o per fare pochi Km in citta' mi sembra un po' eccessiva.
Non tanto per questioni di protezione, l'asfalto e' duro a 40Km/h come a 100Km/h, ma di praticita', di certo non posso andare a lavoro con la tuta di pelle, a meno di cambiarmi in ufficio tutte le mattine, e la cosa mi sembra un po' scomoda, finirebbe in vantaggio della moto come mezzo pratico per muoversi in citta'
"com'e' andare in moto?"
"e' pericoloso, sempre. E' veloce, se vuoi. Ma come ricompensa ogni volta c'e' la liberta', se ne sei capace" G. Faletti
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
7 Nov 2010 - NYC Marathon - http://www.ingnycmarathon.org/

Avatar utente
2LE
Cervello Fuso
Cervello Fuso
Messaggi: 14564
Iscritto il: sabato 15 aprile 2006, 19:13
Moto: Honda Hornet 600 Blu
Località: Nord italia
Contatta:

Re: Cambiano le regole sull'abbigliamento tecnico

Messaggioda 2LE » mercoledì 17 febbraio 2010, 14:38

CountZero ha scritto:quoto Rally e Fast3r, l'intenzione e' buona, ma purtroppo secondo me si sono lasciati prendere al mano introducendo norme un po' troppo restrittive, ben venga il casco integrale per tutti, ma la tuta per andare a lavoro o per fare pochi Km in citta' mi sembra un po' eccessiva.
Non tanto per questioni di protezione, l'asfalto e' duro a 40Km/h come a 100Km/h, ma di praticita', di certo non posso andare a lavoro con la tuta di pelle, a meno di cambiarmi in ufficio tutte le mattine, e la cosa mi sembra un po' scomoda, finirebbe in vantaggio della moto come mezzo pratico per muoversi in citta'


sono daccordo con voi
aiutooooooo!!!!!!!!! frenaaaaaaaaaa!!!!!!!!!
Quando la merda avra' un valore i poveri nasceranno senza il culo
Immagine

Avatar utente
Dr.Manetta
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12126
Iscritto il: venerdì 14 aprile 2006, 11:17
Moto: Honda Hornet 600 Scacchi Gialli
Località: Pottopoli (a sud di Gnoccolandia)
Contatta:

Re: Cambiano le regole sull'abbigliamento tecnico

Messaggioda Dr.Manetta » mercoledì 17 febbraio 2010, 14:47

CountZero ha scritto:...finirebbe in vantaggio della moto come mezzo pratico per muoversi in citta'

Lo Stato non ha mai visto la moto come mezzo "pratico per la città". Anzi, visti i comportamenti sciagurati di molti, è più visto come un mezzo pericoloso e qundi da "tar-tassare" il più possibile. Probabilemnte la bozza sarà anche da rivedere, perché obbligare le persone ad un vestiario corazzato, ma con la possibilità di guidare in infradito, mi sembra da frutto di uso di droghe pesanti :dehehiou:

Avatar utente
Freud
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3493
Iscritto il: venerdì 14 aprile 2006, 21:31
Località: Milano
Contatta:

Re: Cambiano le regole sull'abbigliamento tecnico

Messaggioda Freud » lunedì 22 febbraio 2010, 13:35

Mi sembra eccessivo, anche perchè così mi obbligherebbero a mettere la tuta anche per andare al bar a prendere un caffè o se devo andare a fare una commissione in città...
Insomma... va bene l'obbligo del casco e passi pure il paraschiena.... però per il resto dovrebbero essere meno restrittivi.

Comunque staremo a vedere...
The President Undertaker
ImmagineImmagineImmagine


Torna a “Abbigliamento”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite