La moto totale (o quasi...) esiste?

Le novità, i test, le impressioni

Moderatori: Zuzz, fast3r, gianluigibombatomica

Avatar utente
Dr.Manetta
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 11983
Iscritto il: venerdì 14 aprile 2006, 11:17
Moto: Honda Hornet 600 Scacchi Gialli
Località: Pottopoli (a sud di Gnoccolandia)
Contatta:

La moto totale (o quasi...) esiste?

Messaggioda Dr.Manetta » martedì 23 giugno 2009, 15:01

Secondo voi, un modello di moto del presente o del recente passato adatto ad un utilizzo "stradale globale" esiste?

Mi spiego meglio: tra le varie possibilità in cui potrebbe evolvere il mio motociclismo da adulto, ci sarebbe quella di possedere una moto che mi permetta di non far ammuffire la tuta di pelle nell'armadio, ma che mi consenta di affrontare viaggi turistici con tranquillità ed una certa comodità.
Insomma una moto che mi faccia ruzzare un po' il fine settimana nel motodromo ed al contempo, magari armata di bauletti laterali, sia indicata per un turismo a medio e lungo raggio.

Voi a cosa pensereste?
:mmm:

Avatar utente
gianluigibombatomica
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2376
Iscritto il: venerdì 4 aprile 2008, 16:47
Moto: Honda CBR 600 FS
Località: Pisa-Torino

Re: La moto totale (o quasi...) esiste?

Messaggioda gianluigibombatomica » martedì 23 giugno 2009, 15:17

VFR :angel:
just because you're breathing doesn't mean you're alive...

Avatar utente
k3pp0
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4977
Iscritto il: lunedì 18 settembre 2006, 8:48
Moto: motopotente
Località: Lombardia - Sicilia Moto: Tuono 1000R
Contatta:

Re: La moto totale (o quasi...) esiste?

Messaggioda k3pp0 » martedì 23 giugno 2009, 15:34

Immagine
quando non riesco con le parole, provo con un rutto... [Sto arrivando...]

Avatar utente
Dr.Manetta
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 11983
Iscritto il: venerdì 14 aprile 2006, 11:17
Moto: Honda Hornet 600 Scacchi Gialli
Località: Pottopoli (a sud di Gnoccolandia)
Contatta:

Re: La moto totale (o quasi...) esiste?

Messaggioda Dr.Manetta » martedì 23 giugno 2009, 17:01

Già, il VFR è stato il primo pensiero. Anche come linea non mi dispiacerebbe, ma rimango un po' perplesso dalla posizione di guida. Nessuno che l'abbia provata?

Il BMW, che modello è? Il problema di moto come queste è che ti fanno pagare il portachiavi come una pompa radiale per la Hornet... Figuriamoci i baluetti. :shock: Però fa piuttosto fighter ;)

Avatar utente
gianluigibombatomica
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2376
Iscritto il: venerdì 4 aprile 2008, 16:47
Moto: Honda CBR 600 FS
Località: Pisa-Torino

Re: La moto totale (o quasi...) esiste?

Messaggioda gianluigibombatomica » martedì 23 giugno 2009, 17:12

Dr.Manetta ha scritto:Già, il VFR è stato il primo pensiero. Anche come linea non mi dispiacerebbe, ma rimango un po' perplesso dalla posizione di guida.

qual'è la perplessità? troppo comoda o troppo sportiva? io provata non l'ho mai provata però sopra mi ci son seduto e l'ho trovata un pelo più comoda della mia stradalissima e comodissima CBR F :angel:
just because you're breathing doesn't mean you're alive...

Avatar utente
Dr.Manetta
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 11983
Iscritto il: venerdì 14 aprile 2006, 11:17
Moto: Honda Hornet 600 Scacchi Gialli
Località: Pottopoli (a sud di Gnoccolandia)
Contatta:

Re: La moto totale (o quasi...) esiste?

Messaggioda Dr.Manetta » martedì 23 giugno 2009, 17:15

Direi troppo sportiva. Non mi ci sono mai seduto sopra, ma mi da l'idea che alla lunga sui polsi si senta la postura così carica in avanti (o almeno la sensazione cha da la seduta è quella). Ma è ancora a listino o la Honda non ci crede più?

Avatar utente
k3pp0
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4977
Iscritto il: lunedì 18 settembre 2006, 8:48
Moto: motopotente
Località: Lombardia - Sicilia Moto: Tuono 1000R
Contatta:

Re: La moto totale (o quasi...) esiste?

Messaggioda k3pp0 » martedì 23 giugno 2009, 17:18

Ah mica hai parlato di soldi :dehehiou:
Se uno vuole la moto buona per tutto, deve spendere tanto, poche chiacchere.
E comunque per una moto seria 13.000 euri non sono tantissimi, specie perchè le wbm tengono l'usato...

Il modello è k1200r...

http://www.moto.it/provemoto/prova5285.asp

Fatevi gli occhi ;)


il Vufero..io pure ci sono montato da fermo...non so. Comunque certo che è a listino..per lo meno finchè non presentano la nuova moto col V4...
quando non riesco con le parole, provo con un rutto... [Sto arrivando...]

Avatar utente
Dr.Manetta
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 11983
Iscritto il: venerdì 14 aprile 2006, 11:17
Moto: Honda Hornet 600 Scacchi Gialli
Località: Pottopoli (a sud di Gnoccolandia)
Contatta:

Re: La moto totale (o quasi...) esiste?

Messaggioda Dr.Manetta » martedì 23 giugno 2009, 17:55

Se avessi 13.000 euri a disposizione, terrei la Hornet facendogli qualche modifica ad hoc per infastidire i milloni nel motodromo e mi comrperei un Honda Transalp nuova di pacca. Penso che mi resterebbero i soldi per farmi un Tour de Corse ed un viaggio in Sardegna, entrambi di due setimane, più una pistata al Mugello con tanto di treni di gomme per provare le supermodifiche alla mia hornellina. Magari anche il budget per una tuta intera nuova in pelle di canguro, con tanto di paraschiena, stivali e guanti, naturalmente dopo l'aquisto di un bel casco e delle valige rigide per il transalpone.
:angel:

CountZero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3593
Iscritto il: giovedì 20 luglio 2006, 16:36
Moto: Honda Hornet 600
Località: Pisa

Re: La moto totale (o quasi...) esiste?

Messaggioda CountZero » martedì 23 giugno 2009, 18:04

Dr.Manetta ha scritto:Se avessi 13.000 euri a disposizione, terrei la Hornet facendogli qualche modifica ad hoc per infastidire i milloni nel motodromo e mi comrperei un Honda Transalp nuova di pacca. Penso che mi resterebbero i soldi per farmi un Tour de Corse ed un viaggio in Sardegna, entrambi di due setimane, più una pistata al Mugello con tanto di treni di gomme per provare le supermodifiche alla mia hornellina. Magari anche il budget per una tuta intera nuova in pelle di canguro, con tanto di paraschiena, stivali e guanti, naturalmente dopo l'aquisto di un bel casco e delle valige rigide per il transalpone.
:angel:


Secondo me sei ottimista... h ohai scovato un outlet motociclistico :rotfl:
"com'e' andare in moto?"
"e' pericoloso, sempre. E' veloce, se vuoi. Ma come ricompensa ogni volta c'e' la liberta', se ne sei capace" G. Faletti
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
7 Nov 2010 - NYC Marathon - http://www.ingnycmarathon.org/

Avatar utente
k3pp0
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4977
Iscritto il: lunedì 18 settembre 2006, 8:48
Moto: motopotente
Località: Lombardia - Sicilia Moto: Tuono 1000R
Contatta:

Re: La moto totale (o quasi...) esiste?

Messaggioda k3pp0 » martedì 23 giugno 2009, 18:09

Secondo me....io comprerebbi una moto seria :canna:
quando non riesco con le parole, provo con un rutto... [Sto arrivando...]

Avatar utente
Dr.Manetta
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 11983
Iscritto il: venerdì 14 aprile 2006, 11:17
Moto: Honda Hornet 600 Scacchi Gialli
Località: Pottopoli (a sud di Gnoccolandia)
Contatta:

Re: La moto totale (o quasi...) esiste?

Messaggioda Dr.Manetta » martedì 23 giugno 2009, 18:18

Desmosedici RR??? :rotfl:

In quanto ai costi, diciamo che il Transalp verrà via con 7.500 euri... 1.500 per le modifiche all'hornella.... 1.000 per tuta, guanti, stivali.... 800 per set bauletti... 700 per Mugello con treni in gomme... 800 per quindici giorni in Sardegna... 800 per quindici giorni in Corsica... 800 per un casco nuovo...

Va a finire che spendo anche meno :canna: :rotfl:

Abbandonando l'OT, avevo visto anche robetta italiana (tipo i nuovi allestimenti di Aprilia per la Shiver) che sembrerebbe interessante. Boh... A volte mi manca un po' la semplice girata per il gusto di macinare chilometri su due ruote. Ad individuare il mezzo giusto, farei bingo.

Avatar utente
2LE
Cervello Fuso
Cervello Fuso
Messaggi: 14441
Iscritto il: sabato 15 aprile 2006, 19:13
Moto: Honda Hornet 600 Blu
Località: Nord italia
Contatta:

Re: La moto totale (o quasi...) esiste?

Messaggioda 2LE » martedì 23 giugno 2009, 19:40

HORNET e passa la paura :bene: :bene: :bene: :daglienedipiu:
aiutooooooo!!!!!!!!! frenaaaaaaaaaa!!!!!!!!!
Quando la merda avra' un valore i poveri nasceranno senza il culo
Immagine

CountZero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3593
Iscritto il: giovedì 20 luglio 2006, 16:36
Moto: Honda Hornet 600
Località: Pisa

Re: La moto totale (o quasi...) esiste?

Messaggioda CountZero » martedì 23 giugno 2009, 20:36

Dr.Manetta ha scritto:A volte mi manca un po' la semplice girata per il gusto di macinare chilometri su due ruote. Ad individuare il mezzo giusto, farei bingo.


Aggregati alla spedizione per la foresta nera ;)
"com'e' andare in moto?"
"e' pericoloso, sempre. E' veloce, se vuoi. Ma come ricompensa ogni volta c'e' la liberta', se ne sei capace" G. Faletti
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
7 Nov 2010 - NYC Marathon - http://www.ingnycmarathon.org/

Avatar utente
k3pp0
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4977
Iscritto il: lunedì 18 settembre 2006, 8:48
Moto: motopotente
Località: Lombardia - Sicilia Moto: Tuono 1000R
Contatta:

Re: La moto totale (o quasi...) esiste?

Messaggioda k3pp0 » martedì 23 giugno 2009, 21:39

A volte mi manca un po' la semplice girata per il gusto di macinare chilometri su due ruote. Ad individuare il mezzo giusto, farei bingo.


A me non manca niente..per ora.
Specie oggi che ho scoperto la causa della pessima "riding esperience" all'ultimo motodromo...pressione gomme... 1.4 ant 1.6 post.
Ci credo che mi sembrava di andare su un materasso...

Ad ogni modo...Io soldi in sospensioni in una moto come la mia non ne spenderei (specie 1500 euri)...perchè, nella mia idea ovviamente, anche con buone sospensioni mi scontrerei con altri limiti della moto..poi che cambio, il telaio?
Poi metto mano ai freno con pinze nuove?
Poi? 60 cv con una ciclistica della madonna?

A sto punto mi prendo una moto seria, ciclisticamente a posto, senza per forza cercare i 190 cv.
A quel punto, il resto dei soldi sono benzina, gomme e pista se piace, altrimenti tutto il resto.

Questo a voler spendere...altrimenti...ci si adatta al mezzo che si ha e si vive felici, e quando pure ti rendi conto di averlo portato al limite...oh, pazienza, chiudi un pò il gas e ti godi il panorama ;)


PS

l'ultima mia espressione è in totale disaccordo con quello che però ritengo sia motociclisticamente libidinoso... :mattonate nei maroni:
quando non riesco con le parole, provo con un rutto... [Sto arrivando...]

Avatar utente
Dr.Manetta
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 11983
Iscritto il: venerdì 14 aprile 2006, 11:17
Moto: Honda Hornet 600 Scacchi Gialli
Località: Pottopoli (a sud di Gnoccolandia)
Contatta:

Re: La moto totale (o quasi...) esiste?

Messaggioda Dr.Manetta » mercoledì 24 giugno 2009, 9:10

Io direi che un Hornet, con poche, ma mirate modifiche, sarebbe già una moto ciclisticamente ottima per affrontare il dagliene su strada (per la pista è un altro paio di maniche) senza il rischio di trovargli il limite, naturalmente se chi è alla guida non è un pazzo incosciente (il Bandit lo lascio a te :prrr: ). Con altre piccole modifiche potrebbe diventare invece anche una moto discreta per affrontare viaggi turistici in due.
Così come è ora svolge sufficientemente, senza eccellere, entrambi i compiti. Allora il mio ottimo sarebbe riuscire a trovare un mezzo che svolga questi compitini con un voto discreto, invece che sufficiente.
Com'è dura la vita del motociclsita... :boh:


Torna a “Moto vetrina”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron