Foresta Nera in Agosto - Abbigliamento

Guidi con le infradito???

Moderatori: k3pp0, Zuzz, fast3r

Avatar utente
k3pp0
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4978
Iscritto il: lunedì 18 settembre 2006, 8:48
Moto: motopotente
Località: Lombardia - Sicilia Moto: Tuono 1000R
Contatta:

Foresta Nera in Agosto - Abbigliamento

Messaggioda k3pp0 » venerdì 5 giugno 2009, 7:04

Sempre rimanendo dell'idea che a parlarne ci sia poco di male...
In un periodo compreso tra fine luglio e i primi di Agosto, che tempo troveremmo in Germania?
Mi par di capire che la pioggia sia facile compagna di viaggio, quindi una cerata di qualità è d'obbligo, magari con guanti adeguatamente ricoperti.
Ma che temperature si vanno ad incontrare?

E' fattibile andare con tuta in pelle + pile + antipioggia o è preferibile un abbigliamento in cordura imbottita (quindi giacca + pantaloni)?

Guanti in pelle o guanti invernali tipo spidi h20? (che tra l'altro ora si recuperano a ottimi prezzi in giro...) o entrambi? Dal report di 2Le mi pare di capire che quelli invernali ,e pure buoni, siano d'obbligo.

Perchè finchè si arriva al confine in tuta si sta bene, ma non ho la minima idea delle temperature sui passi alpini e poi lì nel continente. Ho ricordi di viaggi estivi in camper, e del freschetto che si sentiva specie la notte..ma viaggiavo dentro lo scatolotto, in moto ovviamente il freschetto diventa decisamente freddo pungente, specie se piove.

Riusciamo a fare una lista?
quando non riesco con le parole, provo con un rutto... [Sto arrivando...]

Avatar utente
kermit
Staccatore della domenica
Staccatore della domenica
Messaggi: 938
Iscritto il: giovedì 7 settembre 2006, 18:17
Località: confine valsesia biellese
Contatta:

Re: Foresta Nera in Agosto - Abbigliamento

Messaggioda kermit » venerdì 5 giugno 2009, 8:07

io credo farò cosi;; non penso alla tuta di pelle, credo viaggerò con i jeans della alpinestars, sono ottimi già testati anche con strisciata su asfalto, hanno rinforzi in kevlar e protezioni per le ginocchia, ma la cosa bella è che tengono tantissimo la pioggia e asciugano in pochissimo tempo, poi sono comodissimi :bene: stivali sempre e cmq, maglietta in microfibra e giubbotto in pelle della dainese, io non ho problemi di freddo in generale, solo non sopporto l'aria, ma col giubbotto che non è forato non ho questi problemi :bene: come borse viaggio uso solo la estensibile da serbatoio che metterò per forza dietro sul codino con dentro solo lo stretto necessario, ovvero cose intime due o tre magliette ecc ecc, per i guanti ne compero a giorni un paio in pelle corti, perchè lunghi non li sopporto col giubbottto, più un paio da cross in tessuto, da usare se piove almeno una volta fermo asciugano subitissimo, o addirittura quelli da cross invernali in neoprene, costano una cazzata sono caldi, e se piove sono ottimi :bene:
scordavo la tutina antipioggia :bene: cmq k3ppo a me capita spesso e volentieri di essere attorno a 1700- 2500 metri di altezza per vari passi, può capitare spessissimo di trovare brutto, ma a parte le mani non si hanno grossi problemi di freddo specie ad agosto, e cmq devi pensara che al massimo in 30 minuti sei già sceso a quote dove la temperatura è nella norma, quello brutto invece è la pioggia e cercare di prevenirla, fare un passo alpino a circa 2000 metri e fare la discesa magari inzuppato non è cosa bella, ma poi qua entra in gioco il mio culo metereologico, per cui acqua non ne prenderemo :bene: :bene: :bene:
per le temperature calcola che attorno ai 2000 metri ad agosto puoi viaggiare da un minimo di 3- 4 gradi ad un massimo anche di 30, che cmq non percepisci affatto specie se sei in moto perchè l'aria e sempre e cmq fresca e non umida :bene:
valuta anche il fatto che in altura ci staremo soltanto per poco tempo, quindi in conclusione io direi di prevenire l'acqua piuttosto che il freddo :bene:
W la romanina! Dagliene di curve....

Avatar utente
k3pp0
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4978
Iscritto il: lunedì 18 settembre 2006, 8:48
Moto: motopotente
Località: Lombardia - Sicilia Moto: Tuono 1000R
Contatta:

Re: Foresta Nera in Agosto - Abbigliamento

Messaggioda k3pp0 » venerdì 5 giugno 2009, 8:55

ma poi qua entra in gioco il mio culo metereologico, per cui acqua non ne prenderemo :bene: :bene: :bene:


Hahaha questo è fondamentale!!!

Uhm quindi ricapitolando:

giacca cordura
pantaloni cordura
cerata antipioggia
stivali touring
guanti invernali + quanti estivi + guanti pelle (tanto occupano poco spazio..)

Questo è abbigliamento prettamente da viaggio,
Poi un jeans qualche maglia e un maglione pesante.
Ho tutto meno che i guanti invernali che comunque erano in lista spese da tempo.


La tuta la recupero al rientro prima di calare in terronia.

Quanto a borse ho sia le laterali che quella da serbatoio, ma volendo tiro su l'orrido baule rigido che là acqua non ne entra sicuro...vedremo.

Oddio certo dobbiamo organizzarci con una dieta preparatoria per le litrate di birra ma...quello mi sa che torna facile :bevi:

:clap: :clap:
quando non riesco con le parole, provo con un rutto... [Sto arrivando...]

Avatar utente
kermit
Staccatore della domenica
Staccatore della domenica
Messaggi: 938
Iscritto il: giovedì 7 settembre 2006, 18:17
Località: confine valsesia biellese
Contatta:

Re: Foresta Nera in Agosto - Abbigliamento

Messaggioda kermit » venerdì 5 giugno 2009, 9:11

no k3ppo ti prego il bauletto no!!!!!!!!!! se lo prendi te lo tempesto di figurine adesive sia dei calciatori che dei luoghi dove andremo tipo camperista convinto :angel: :angel: :angel: :angel:
certo che però sono davvero comodi ma troppo inguardabili :rido: :rido:
W la romanina! Dagliene di curve....

Avatar utente
k3pp0
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4978
Iscritto il: lunedì 18 settembre 2006, 8:48
Moto: motopotente
Località: Lombardia - Sicilia Moto: Tuono 1000R
Contatta:

Re: Foresta Nera in Agosto - Abbigliamento

Messaggioda k3pp0 » venerdì 5 giugno 2009, 9:24

c'hai ragione, fa cagare, me lo hanno regalato quando ho comprato la moto, e appena montato mi è venuto un conato di vomito...ma...usando la moto come unico mezzo tutto l'anno...ci metto la spesa, 10 bottiglie d'acqua, ci lascio casco e giacca quando mi fermo...insomma è come avere dietro una versione mignon del portabagagli di un auto.

In genere lo monto per i viaggi o durante l'inverno..è orrido ma è una comodità impagabile...e poi, con le laterali, quella da serbatoio, il baule e un bagaglio sulla sellla....ci faccio il tappone Toscana - Sicilia portandomi dietro praticamente tutto che sembro un autoarticolato :canna:
quando non riesco con le parole, provo con un rutto... [Sto arrivando...]

Avatar utente
Dr.Manetta
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12126
Iscritto il: venerdì 14 aprile 2006, 11:17
Moto: Honda Hornet 600 Scacchi Gialli
Località: Pottopoli (a sud di Gnoccolandia)
Contatta:

Re: Foresta Nera in Agosto - Abbigliamento

Messaggioda Dr.Manetta » venerdì 5 giugno 2009, 10:00

Il bauletto sarà bruttissimo, ma se dovessi affrontare un lungo viaggio per me sarebbe indispensabile ;) Per questi viaggi vedo anche giustissimo l'abbandono della tute in pelle per un abbiagliamento comunque protettivo, ma più comodo da indossare anche negli spostamenti a piedi o nelle soste. Spero che riusciate a portare in porto questa bella avventura, anche per far vivere a noi un po' di serio "on the road".
:daglienedipiu:

Avatar utente
Fili_speed
Polso Socievole
Polso Socievole
Messaggi: 1411
Iscritto il: domenica 27 agosto 2006, 20:12
Moto: k6 millona
Località: deep south

Re: Foresta Nera in Agosto - Abbigliamento

Messaggioda Fili_speed » venerdì 5 giugno 2009, 10:30

io ci sono stato un paio di volte in moto in foresta nera, sempre d' estate.

secondo me il problema non è tanto il freddo, (chiaro che è più fresco che qua ma non è il polo nord) quanto la pioggia.

consiglio vivamente una buona tuta antipioggia, ghettine copristivali perchè andare in giro col fresco e con i piedi fradici non è simpatico.
inoltre gli stivali fradici non si asciugano in una notte quindi te li ritrovi la mattina ancora bagnati.
l' altro punto critico è il collo quindi io consiglierei un bel coprigola impermeabile da usare solo se piove.

il bauletto il lo trovo molto comodo, altrimenti con le borse in cordura e roba varia bisogna trovare un buon modo per non farvi entrare acqua e le coperture in plastica sui viaggi lunghi alle volte non sempre soddisfano le asapettative.
poi magari trovate veramente sempre i 30 °.
e comunque siete motociclisti, non è che potete rompere palle più di tanto per un po d' acqua e freddo e per non potervi portate dietro l' occorrente per il manicure. :rido:
Immagine

Avatar utente
kermit
Staccatore della domenica
Staccatore della domenica
Messaggi: 938
Iscritto il: giovedì 7 settembre 2006, 18:17
Località: confine valsesia biellese
Contatta:

Re: Foresta Nera in Agosto - Abbigliamento

Messaggioda kermit » venerdì 5 giugno 2009, 10:51

ma si dai che ci frega per un pò di pioggia, tanto penso che i buoni amici benzinai esistano anche in germania, per cui ci fermiamo un po sotto alle loro tettoie e si risolve tutto :bene:
W la romanina! Dagliene di curve....

Avatar utente
2LE
Cervello Fuso
Cervello Fuso
Messaggi: 14564
Iscritto il: sabato 15 aprile 2006, 19:13
Moto: Honda Hornet 600 Blu
Località: Nord italia
Contatta:

Re: Foresta Nera in Agosto - Abbigliamento

Messaggioda 2LE » venerdì 5 giugno 2009, 12:38

kermit ha scritto:ma si dai che ci frega per un pò di pioggia, tanto penso che i buoni amici benzinai esistano anche in germania, per cui ci fermiamo un po sotto alle loro tettoie e si risolve tutto :bene:



quando eravamo in centro a Costanza appena sioam partiti in moto siamo stati raggiunti da un forte temporale e nemmeno una cavolo di tettoia che ci poteva accogliere giusto il tempo di infilarci la tuta :porca:
Morale della favola vestiti banati sotto la cerata = freddo porco per una marea di km
aiutooooooo!!!!!!!!! frenaaaaaaaaaa!!!!!!!!!
Quando la merda avra' un valore i poveri nasceranno senza il culo
Immagine

Avatar utente
2LE
Cervello Fuso
Cervello Fuso
Messaggi: 14564
Iscritto il: sabato 15 aprile 2006, 19:13
Moto: Honda Hornet 600 Blu
Località: Nord italia
Contatta:

Re: Foresta Nera in Agosto - Abbigliamento

Messaggioda 2LE » venerdì 5 giugno 2009, 12:43

Uhm quindi ricapitolando:

giacca cordura
pantaloni cordura
cerata antipioggia
stivali touring
guanti invernali + quanti estivi + guanti pelle (tanto occupano poco spazio..)
Abiti di ricambio sia per la sera che per il viaggio se si bagnano quelli del giorno prima
Scarpe per la sera
Maglietta wind stop maniche lunghe
Kit forature
kit primo soccorso (se entrate in Austria ci vuole obbligatorio)
Sacchi di celofan per i vestiti nelle borse (con tanta acqua i borsoni si inzuppano pure all'interno)
Grasso per la catena
aiutooooooo!!!!!!!!! frenaaaaaaaaaa!!!!!!!!!
Quando la merda avra' un valore i poveri nasceranno senza il culo
Immagine


Torna a “Abbigliamento”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite